Crollo Incurabili, scatta l’inchiesta. Manzo (F.d.I): l’ipotesi è di carenze nella manutenzione „Un pool di esperti nominati dalla procura ha già fatto un sopralluogo nelle aree oggetto del cedimento“

Crollo Incurabili, scatta l’inchiesta: l’ipotesi è di carenze nella manutenzione
La procura della Repubblica di Napoli indaga sul Complesso degli Incurabili, oggetto da diverse settimane di un grave cedimento strutturale che ha coinvolto la Farmacia settecentesca e la chiesa di Santa Maria del Popolo degli Incurabili. E’ quanto dichiara il portavoce per la zona collinare per il partito Fratelli d’Italia,Ciro Manzo. Un gruppo di consulenti è già stato nominato dai magistrati ed ha effettuato un’ispezione nelle aree colpite dal crollo: ne fanno parte Luciano Nunziante, docente di Scienze delle Costruzioni, oltre che da un architetto e da un geologo. Con loro anche agenti della municipale, carabinieri e vigili del fuoco. Nuova tegola sul Sindaco di Napoli, ma sopratutto per i vertici dell’Ufficio tecnico del Comune di Napoli. La città- conclude Manzo – ha,  bisogno urgente di un’alternativa che veda la partecipazione attiva dei cittadini. La struttura, unitamente all’antica Farmacia è stata chiusa, smentendo definitivamente l’attuale Amministrazione; il trasporto pubblico è ormai quasi inesistente, evidenziando l’inconsistenza della tanto pubblicizzata filiera istituzionale; il piano traffico attualmente in vigore rende difficoltoso ogni spostamento, anche a causa dell’assenza di servizi che offrano ai cittadini una valida alternativa all’ auto; il commercio di Napoli, che per anni ha reso attrattiva questa città, vive un tragico momento di crisi senza che l’attuale Amministrazione abbia provato ad immaginare iniziative per favorirne una ripresa; le periferie sono state lasciate colpevolmente al loro destino; la condizione delle strade e più in generale il degrado urbano della città vive un declino quasi irreversibile. Questa è la Napoli di De Magistris!  Auspico che insieme alle elezioni regionali indette per l’anno prossimo, si possa votare anche per il rinnovo del Consiglio Comunale di Napoli al fine di far rinascere una città che oggi è morente!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *